• lucia personalCoach

Realizzare i sogni nel mondo reale, tangibile, concreto...è possibile?


Sogni e desideri sono i motori e il carburante dell'immaginazione umana.

Ogni progresso proviene da questo spazio infinito.....ma di che parliamo esattamente quando parliamo di Sogni (dei desideri....un'altra volta!)?


Anzitutto bisognerebbe fare un bel distinguo tra sogni e illusioni.

Poi, un ulteriore importante passo potrebbe essere andare a vedere e conoscere come i popoli antichi utilizzavano il sognare ad occhi aperti (cosa ben diversa da com'è intesa nell'accezione del farsi effimere e "pericolose"* illusioni) per MANIFESTARE nella realtà i propri sogni. A me piace procedere per esclusione, così, ti dirò - se già non lo sai - da cosa provengono le illusioni. Ma che fai....ti aspetti che arrivi subito al dunque...senza girarci un po' attorno?...su, su....prova a pensarci un pochetto e trovarla da te la risposta

..........................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................ok..............................................................................................................................................................................................ora te la dico.............................................................................................

Le illusioni, a differenza dei Sogni, sono figlie del bisogno inappagato.

E da dove proviene il bisogno inappagato?

....dalla nostra infanzia - chi più chi meno.

E com'è che pur sapendolo (si...oggi tutte 'ste nozioni psicologiche sono risapute da tanti) non riesci a fare a meno di averne (come faccio a saperlo?!?!?!...ma è chiaro ed evidente dall'insoddisfazione che ti accompagna da sempre e nascondi bene a te stesso, suvvia!)?....sapere, non serve ad evitare di averne di per sé, però, è un primo importantissimo passo.

Un passo verso la Consapevolezza!

Continuiamo.........le "registrazioni" delle nostre esperienze da bambini (e per bambini intendo anche il periodo fetale nel grembo materno) si trovano ad un livello così profondo che non riusciamo ad accedervi facilmente - c'hanno "segnato" in modo quasi indelebile (il quasi fa la differenza, però!). Qualcuno, infatti, non riuscendo ad accedervi per tutta la durata della vita e si porta il "bagaglio" di tali esperienze debilitanti in una vita futura (ma questa è un'altra storia!!!....,te la racconterò un'altra volta), altri, tuttavia, trovano una via - in realtà ce ne sono tantissime - per entrare in quello Spazio, cancellarne i danni e riscrivere il loro presente e futuro (in realtà anche il passato, che viene così reinterpretato, reincorniciato). Ora, senza perderci nei meandri delle disquisizioni filosofiche sulle vite passate (in realtà più parallele che passate!), torniamo al bisogno inappagato.

Sembra che il modo più veloce per scoprire le illusioni sia diventare coscienti dei propri bisogni inappagati; non è poi così difficile: le emozioni intense e oltre misura sono un buon campanello d'allarme, come lo sono pure le varie malattie, le relazioni ingestibili, "malsane", gli "incidenti".... maaa...torniamo ora ai Sogni...facendo finta di essere nella beata condizione del conoscere a fondo ogni nostro bisogno e di essere in grado di soddisfarlo da soli smettendola di alimentare la dipendenza del loro appagamento nel mondo esterno....ecco....ciò che rimane sono i Sogni. Sintesi:

i Sogni sono i desideri dell'Anima,

mentre le illusioni sono i bisogni dell'Ego - struttura difensiva della delicata Essenza sottostante.

Prossimamente le lo racconterò da un altro punto di vista: la Ruota di Medicina. ....quindi, ora che sappiamo di quali sogni stiamo parlando, l'ultima informazione che serve per concretizzarli riguarda il come fare a IMMAGINARE (in me il mago agere) Ricetta per la concretizzazione di un sogno:....occorrente

  • un immagine chiara e dettagliata del sogno già realizzato

  • tutta la gamma di sensazioni che avremo quando sarà avvenuto

  • due o tre emozioni intense (nel versante positivo)

  • un bel po' di attenzione focalizzata

Visualizza molto in dettaglio l'immagine sopra menzionata....inonda con amore dal cuore tutte le cellule del corpo e del cervello con le sensazioni di cui sopra....condisci il tutto con molta attenzione focalizzata...in aggiunta, ripeti tre volte al tuo inconscio sempre in ascolto

GRAZIE, Grazie, GRAZIE per quello che fai per me!!!

Consideralo il tocco finale per rendere certo l'ascolto della parte di te che ha tutto il potere di attrarre ciò che sogni nella tua vita (ricorda...è la stessa parte di te che ha una memoria fantastica e non ama esser presa in giro....quindi, prima di fare ciò è necessario tu impari a scoprire e appagare i tuoi bisogni).

Una ricetta sicura che trae ispirazione dagli Antichi Aborigeni (funziona da millenni....), tradotta in metodo applicabile per noi Occidentali

....per oggi, mi fermo quì. Alla prox ^_^ Lucia@CantodiStella


0 visualizzazioni