• lucia personalCoach

Caleidoscopio d'Amore


Robert Brian Dilts è un autore , formatore e allenatore nel campo della Programmazione Neuro Linguistica (PNL) che, sin dai suoi inizi nel 1975, ha partecipato al suo sviluppo insieme a John Grinder e Richard Bandler fornendo importanti contributi tra cui l' Enciclopedia o la PNL sistemica; ognuno di questi ricercatori si specializzerà, in seguito, in aree diverse ma ovviamente collegate dalla complessità dell'oggetto di studio:

l'Essere Umano.

J. Grinder approfondendo di più l'area attinente al corpo (portavoce dell'inconscio attraverso le sensazioni cenestesiche), R. Bandler dilettandosi maggiormente nell'area della mente (immaginazione, visualizzazione...ecc), R. Dilts addentrandosi molto nell'area dello Spirito, spingendosi fino a modellare il personaggio più evoluto a livello di Coscienza Umana: Gesù Cristo.

Modellando la sapienza di Gesù "Le parole, le idee, le azioni di Gesù di Nazareth hanno avuto un’immensa influenza sulla civiltà occidentale per quasi duemila anni. Attraverso le varie epoche, Gesù è stato visto in molti modi diversi da molte persone diverse: un maestro, un autore di miracoli, un guaritore carismatico, un mago, un leader politico e religioso, il Figlio di Dio, una metafora, eccetera,"...spiega Dilts
I nati in Italia, nazione prevalentemente cattolica, hanno avuto un'esposizione continuativa alle storie ed ai fatti del Vangelo di Gesù sin dalla più tenera età attraverso la scuola, ed è un fatto che accompagna le generazioni da molto tempo.

Essendo che la PNL nacque come risultato del modellamento di “guaritori” particolarmente efficaci, quali Fritz Perls, Virginia Satir, Milton Erickson e il sempre poco menzionato, Moshé Feldenkrais, estrapolando dal loro expertise le strutture linguistiche e comportamenti di cui erano competenti a livello inconscio e che emergevano durante il lavoro - tanto che quando raccontarono alla Satir la struttura dei suoi interventi, per un po' non riusci più ad essere efficace come prima.....e nei miei corsi* ne spiego il motivo -, le prime “tecniche” di PNL derivarono dai principali modelli verbali e non verbali che Grinder e Bandler osservarono nel comportamento di questi straordinari terapeuti.

L'utilizzo successivo della Pnl, nel campo della "vendita selvaggia e senza scrupoli", non ha nulla a che vedere con la sua natura né con l'intenzione dei suoi ideatori; purtroppo, come molte cose su questo Meraviglioso Pianeta, può essere utilizzata per ottenere "facili" guadagni.....ma questa è un'altra storia!

Ciò che ho a cuore di dire è che è uno strumento variegato molto potente che non molti utilizzano con purezza di intenti.

"Il primo libro di Bandler e Grinder era intitolato “La struttura della Magia”. L’implicazione di questo titolo era che ciò che sembrava magico e inesplicabile, spesso aveva una struttura più profonda che, una volta illuminata, poteva essere compresa, comunicata e messa in pratica da persone diversa dai pochi, eccezionali, “maestri” che avevano inizialmente prodotto la “magia”.....continua Robert, spiegando, e gli venne in mente che forse un modellamento di questo genere poteva essere fatto rispetto all’insegnamento di Gesù ed alla sua opera di guaritore.

La Programmazione Neuro Linguistica quindi, nel tempo, è divenuta sempre più complessa, specifica e nel contempo caleidoscopica sviluppandosi di pari passo con la programmazione in ambito informatico, la quale sembra superare le straordinarie capacità umane; dico sembra, perché in realtà, ogni cosa, invece, viene "modellata" proprio sulla scoperta delle peculiarità umane.

Così, lo sviluppo esponenziale (......e quì.....ci sarebbe davvero moltissimo da dire!) e quindi veloce di tale conoscenza non consente di comprendere e soprattutto di FORGIARE insieme ad essa la Coscienza purissima del Cristo ( la Coscienza Cristica, appunto....cristallina, trasparente) e, benché si possano estrapolare ed apprendere modalità e tecniche in tempi brevi, l'Atteggiamento che dovrebbe accompagnarne l'utilizzo non ha modo di avvenire nel contempo in quanto, al pari della formazione delle pietre preziose, ne richiede tanto, ma proprio tanto di più; inoltre, utilizzando sempre la metafora delle pietre preziose, se pensiamo alla struttura atomica di carbone e diamante - che è la stessa - comprendiamo che l'unica differenza tra i due sta nella pressione a cui il diamante "sopravvive" senza rompersi, divenendo in tal modo molto più prezioso del carbone.

Ciò che sovente, invece, si riscontra in coloro che vogliono ottenere in tempi brevi qualsivoglia cosa, è proprio il bisogno di schivare fatiche, pressioni e tempi lunghi di attesa e apprendimento, necessari ad ogni Maestria....ma, è abbastanza tipico della nostra società "tutto e subito, anzi....per ieri!".


foto di Claudio Bologna

Così, tra i vari livelli di evoluzione umana, Robert Dilts menziona la capacità di "risvegliare" come appartenente al livello maggiore, in cui si va "oltre" il coaching, l'insegnamento, il mentoring, la sponsorship (livelli via via sempre più "sensibili" fino ad arrivare alla pura Arte dell'Essere), includendo vision, mission e spirito nel supportare le persone fornendo loro contesti ed esperienze in grado far germogliare (da il Nazzareno, germoglio della tribù di Giuda) la capacità di entrare in sintonia con l'Amore, con il Sé, con lo Spirito, attraverso la RISONANZA della propria frequenza.

Integrità, Congruenza e intrinseca Armonia (una frequenza ben distinta!) sono così i requisiti che attestano, più di qualsiasi certificazione, un percorso personale interamente dedicato a tale Scopo.

Con Amore

...da Me...a TE

L.

(*)

Se hai piacere di assistervi, avranno luogo da Gennaio 2019

#Coscienzacristica #virginiasatir #richardbandler #robertdilts #JohnGrinder #MitonErikson #FritzPerls #MoshéFeldenkrais #Lastrutturadellamagia #Maestri #ProgrammazioneNeuroLinguistica